pin-symbols pin-hamburger pin-q pin-chat pin-circle pin-double-circle pin-factory pin-big-factory

History

1752
1828
1850
1890
1912
1940
1966
1973
1975
1993
1996
1997
1998
1999
2000
2002
2003
2005
2006
2007
2008
2011
2012
2013
2015
30 may
Prima fucina presso la Forges de Clabecq

Prima fucina a Clabecq (autorizzata dalla Regina Maria Teresa di Ungheria e Boemia)

14 may
Clabecq viene salvata dalla bancarotta

Dato che la fucina ha problemi finanziari, Edouard Goffin decide di subentrare per evitare la bancarotta.

15 may
Creazione di "Usines Gustave Boël", attualmente NLMK La Louvière

12 may
Fondazione di "Forges de Strasbourg"

15 may
Lo stabilimento "Gustave Boël" investe in un altoforno

L'altoforno belga, in cerca di una produzione integrata, fa un grosso investimento in un altoforno.

14 may
Fondazione di "Det Danske Stålvalseværk"

10 may
Forges de Strasbourg cambia nome in "Laminoirs de Strasbourg"

15 may
Clabecq affronta la crisi del petrolio

Elevato aumento delle materie prime a causa della crisi del petrolio e del declino della domanda di acciaio a Clabecq.

14 may
Usinor acquisisce "Laminoirs de Strasbourg"

16 november
Scioperi a Clabecq

Il primo di numerosi scioperi inizia a novembre.

15 december
A "Forges de Clabecq" viene dichiarata in bancarotta

07 may
Grandi cambiamenti nel settore dell'acciaio belga

L'operatore finanziario italo-svizzero Duferco acquisisce alcuni dei possedimenti di Clabecq.

13 may
La produzione riprende a Clabecq sotto il nome di "Duferco Clabecq"

12 may
Il gruppo Duferco acquisisce La Louvière

Duferco ha rilevato l'azienda e ha modificato il suo nome in "Duferco La Louvière".

15 may
Duferco ha acquisito due stabilimenti francesi

Acquisizione da parte di Duferco di due stabilimenti francesi (a Beautor e a Sorral) per conquistare quote di mercato nel settore automobilistico.

01 may
NLMK International acquisisce una parte di "Det Danske Stålvalseværk"

NLMK International BV acquisisce una parte dei cespiti della società danese e ha fondato la DanSteel A/S.

20 may
Anno favorevole per le acquisizioni

Fondazione delle Acciaierie Grigoli S.p.a. Il nuovo impianto veronese produce lamiere spesse di alta qualità. La capacità di produzione riesce a superare i trecentomila di tonnellate l'anno.
La società, con sede a Vallese di Oppeano, nasce dopo la vendita di alcuni cespiti di "Valsider the Leman" (Svizzera) alla famiglia Grigoli.
Duferco acquisisce "Laminoirs de Strasbourg".

16 may
Duferco subentra nelle "Acciaierie Grigoli S.p.a"

La società commerciale dà un nuovo nome allo stabilimento veronese: "Verona Steel".

09 october
NLMK e il Gruppo Duferco stabiliscono una joint venture che prende il nome di "SIF"

NLMK acquisisce una partecipazione in alcuni degli impianti di forgiatura dell'acciaio europei di Duferco, compresa un'acciaieria, cinque laminatoi e una rete di centri di assistenza per l'acciaio, sia in Europa che negli Stati Uniti. La produzione totale di prodotti finiti della JV è stimata intorno ai 4,5 milioni di tonnellate.



DanSteel A / S, azienda produttrice di lamiere d'acciaio spessa, è stata acquisita nel 2006. Le lastre di acciaio NLMK coprono interamente le esigenze dei semilavorati DanSteel.

La produzione annuale di DanSteel A / S è vicina a 500.000 tonnellate di lamiere spesse laminate a caldo. DanSteel A / S dispone di impianti di produzione all'avanguardia. Per alcuni anni, NLMK ha collaborato con successo con la società danese, essendo il principale fornitore di lastre di acciaio DanSteel dal 2002.

NLMK acquisisce una partecipazione in alcuni dei beni di produzione europei di Duferco, tra cui uno stabilimento per la fabbricazione dell'acciaio, cinque laminatoi e una rete di centri di servizio in acciaio, sia in Europa che negli Stati Uniti. La produzione totale di prodotti finiti della JV è stimata in 4,5 milioni di tonnellate.

NLMK ha chiuso un accordo per acquisire la restante partecipazione del 50% in "Steel Invest and Finance" (SIF) da Duferco Group. SIF diventa una sussidiaria di proprietà al 100% di NLMK. A seguito dell'acquisizione, NLMK stabilisce le sue nuove divisioni commerciali internazionali, NLMK Europe e NLMK USA, comprendendo tutte le risorse del continente europeo e americano.

Le aziende hanno approvato un programma di aggiornamento e sviluppo tecnico su larga scala. L'investimento totale è stato stimato in 375 milioni di euro. Attraverso la joint venture con Duferco, NLMK prevedeva di aumentare la produzione di lastre di 3,4 milioni di tonnellate, mentre Duferco, che aveva dovuto affrontare una carenza di capacità di lastre, mirava a espandere la produzione di prodotti ad alto valore aggiunto e di prodotti in acciaio di qualità speciale.

La joint venture comprendeva le seguenti società:

  • Carsid S.A. (Marcinelle, Belgio) - un produttore di lastre con una capacità produttiva di 2,1 milioni di tonnellate all'anno.
  • Duferco La Louvière S.A. (La Louvière, Belgio) - un produttore di acciaio laminato, con una capacità annua di laminazione a caldo di 2,0 milioni di tonnellate, una capacità di laminazione a freddo di 1,6 milioni di tonnellate e una capacità di vergella di 0,36 milioni di tonnellate.
  • Duferco Clabecq S.A. (Ittre, Belgio) - un produttore di lamiere spesse con una capacità produttiva di 0,8 milioni di tonnellate all'anno.
  • Duferco Coating S.A.S. (Strasburgo e Beautor, Francia) - un produttore di acciaio rivestito che comprende due beni di produzione: Sorral (con una capacità annua di acciaio zincato a caldo di 0,32 milioni di tonnellate e capacità di acciaio preverniciato di 0,12 milioni di tonnellate) e Beautor (con un freddo annuale - capacità di carico di 0,35 milioni di tonnellate e capacità di acciaio elettrogalvanizzato di 0,33 milioni di tonnellate).
  • Duferco Farrell Corp. (Farrell, Pennsylvania, USA) - un produttore di acciaio laminato piatto con una capacità annua di laminazione a caldo di 1,8 milioni di tonnellate e una capacità di laminazione a freddo di 0,8 milioni di tonnellate.
  • Acciaierie Grigoli S.p.a. (Verona, Italia) - produttore di lamiere e lingotti pesanti con una capacità produttiva annuale di lamiere pesanti di 0,6 milioni di tonnellate.
  • Inoltre, la joint venture comprende un gruppo di distribuzione di nove centri di assistenza che vendono prodotti fabbricati dall'IC e da altri produttori. I centri di assistenza sono situati in Francia, Belgio e Repubblica Ceca.

15 may
Nuova fornace di riscaldo a La Louviere

15 may
SIF investe in nuove linee nelle sue strutture belghe

La joint venture avvia le operazioni di Q & T a Clabecq e le nuove linee di decapaggio e laminazione a freddo a La Louvière.

10 may
NLMK acquisisce tutte le quote di SIF possedute da Duferco

NLMK conclude un accordo per l'acquisizione della rimanente partecipazione del 50% in "Steel Invest and Finance" (SIF) dal Gruppo Duferco.

NLMK conclude un accordo per l'acquisizione della rimanente partecipazione del 50% in "Steel Invest and Finance" (SIF) dal Gruppo Duferco. SIF diventa una sussidiaria di NLMK posseduta al 100%.

La divisione NLMK Europe consolida gli impianti del Gruppo nell'Unione Europea. Comprende sei impianti di produzione di laminazione dell'acciaio, in particolare laminazione a caldo per impianti di lamiere spesse, laminazione a freddo, zincatura e pre-verniciatura, nonché una rete di centri di assistenza e distribuzione.

La divisione dà lavoro a 3.000 persone.

Il modello commerciale di NLMK è unico in Europa e si basa sulla fornitura costante di prodotti semilavorati (lastre) dalla Russia agli impianti europei collocati vicino ai clienti che producono prodotti laminati ad alto valore aggiunto.

Il 28 ottobre 2011, si tiene presso NLMK Clabecq la cerimonia ufficiale di inaugurazione della nuova linea per tempra e rinvenimento.

Il progetto ha garantito uno sviluppo sostenibile di NLMK Clabecq e ha aiutato a superare le conseguenze della crisi economica globale.

La capacità annuale della linea è di 250.000 tonnellate, il che significa che un terzo dei prodotti di NLMK Clabecq passerà attraverso la linea per tempra e rinvenimento.

NLMK Clabecq produce un'ampia gamma di lamiere spesse, comprese le lamiere leggere, ben note per la loro finitura superficiale di alta qualità e per la loro planarità e spessore regolabili.

Nel 2011, CCL-3 migliora la produzione in uscita della società delle strisce pre-verniciate finite di 0,3-0,8 mm di spessore e con una larghezza di 700-1.250 mm.

Questi prodotti godono di una domanda costante in Russia e vengono utilizzati nella produzione di costruzioni edilizie, comprese tegole in metallo, pannelli profilati, pannelli coibentati e placcature interne ed esterne.

Le strisce prodotte presso la nuova linea sono più sottili di quanto non siano mai state.

01 may
Le società vendute da Duferco al Gruppo NLMK cambiano i propri nomi in NLMK Clabecq, NLMK La Louvière, NLMK Verona, NLMK DanSteel A/S, NLMK Strasbourg e NLMK Manage Steel Center

Il Gruppo NLMK rinomina i propri stabilimenti e centri di assistenza europei.
Le società vendute da Duferco al Gruppo NLMK cambiano i propri nomi in NLMK Clabecq, NLMK La Louvière, NLMK Verona, NLMK DanSteel A/S, NLMK Strasbourg e NLMK Manage Steel Center.

Il gruppo NLMK riconferma i suoi stabilimenti e centri di assistenza europei. Le società vendute da Duferco a NLMK Group cambiano i loro nomi in NLMK Clabecq, NLMK La Louvière, NLMK Verona, NLMK DanSteel A / S, NLMK Strasbourg e NLMK Manage Steel Center. Nel 2012, la NLMK DanSteel A / S, una società danese appartenente alla divisione Plate NLMK Europe, ha lanciato un nuovo laminatoio con spessore di 4,2 m, aggiungendo nuovi prodotti al portafoglio della Società. Il progetto è stato implementato come parte della strategia della Società per rafforzare le sue posizioni nei mercati di lamiere spesse, e valeva più di € 100 milioni.
15 may
Sogepa acquisisce una quota in Clabecq e La Louvière

SOGEPA (Société Wallonne de Gestion et de Participations S.A.) diventa un'azionista di NLMK Clabecq e NLMK La Louvière.

14 may
Scorte modificate per NLMK Belgium Holdings

Il Gruppo NLMK e la belga SOGEPA (Société Wallonne de Gestion et de Participations S.A.) si accordano sulla modifica alla struttura e direzione della proprietà di NLMK Belgium Holdings (NBH). Le parti hanno firmato un accordo aumentando la partecipazione di SOGEPA nella NBH dal 20,5% al 49%.

NBH ha incluso le aziende di produzione e i centri servizi della divisione NLMK Europe Strip (NLMK La Louvière, NLMK Strasbourg, NLMK Coating, NLMK Jemappes Steel Center, NLMK Manage Steel Center e NLMK Profil Batiment) e due società di produzione di NLMK Europe Plate (NLMK Verona e NLMK Clabecq).

In base all'accordo, il Consiglio di amministrazione di NBH è stato ampliato per includere quattro rappresentanti del Gruppo NLMK e tre rappresentanti di SOGEPA.

SOGEPA ha anche ottenuto seggi al consiglio di amministrazione nelle principali sussidiarie di produzione di NBH.